Una panoramica sull'Influenza online

da Giacomo Cioja

Molte poche persone capiscono cosa è realmente l'influenza online. Per esempio, molte persone credono che avere migliaia di followers su Twitter senza seguire a loro volta nessuno sia segno di elevata influenza. Ma siamo sicuri sia così?

Se non pubblichi contenuti su Twitter o se nessuno dei tuoi follower ritwitta o commenta quello che pubblichi come puoi dire di essere influente solo perché hai migliaia di followers? La numerosità di follower su Twitter, amici su Facebook o Google+ è solo uno degli elementi che determinano la tua influenza online. Se questi non interagiscono con te non valgono nulla.

 

Come puoi essere Influente Online?

Qui propongo cinque facili suggerimenti per diventare influente. E questo vale per qualsiasi nicchia in cui operi.

Fai risaltare il tuo profilo.

La prima cosa da fare per attrarre nuovi followers e amici (lo so può sembrare in contraddizione con quanto scritto poco sopra) è creare un profilo ottimizzato. Carica una immagine pulita di te stesso da utilizzare come avatar. Quello che intendo con ottimizzata significa compilare per bene tutti i campi informativi che ogni social ti mette a disposizione. Il chi sono, i tuoi interessi, la tua professione, la tua istruzione, le organizzazioni di cui fai parte. Se sei su Twitter hai un limite di 160 caratteri per descriverti e devi cercare di utilizzare al meglio quanto ti viene messo a disposizione. Per esempio, se vuoi essere riconosciuto come un esperto SEO, chiamati così nella tua descrizione e poi aggiungi altri termini che aiutino a trovarti.

Proponi contenuti di qualità.

La seconda cosa da fare è proporre contenuti di qualità relativamente alla nicchia della quale vuoi dimostrarti esperto. Soprattutto su Twitter. Crea una pagina su Facebook e aggiornala con contenuti rilevanti. Poi, se trovi post interessanti di altri blogger o siti, twittali così che l'autore possa apprezzare la cosa e iniziare a seguirti a sua volta e, magari, raccomandarti ad altri.

Prepara con cura i tuoi contenuti e servili con costanza.

Anche se al punto precedente ti ho detto di condividere i contenuti altrui, ancora più importante è creare un blog in cui pubblicare contenuti prodotti da te rilevanti per la tua nicchia. Contenuti che ti possono far diventare influente nel tuo settore. Tali contenuti dovrebbero essere pubblicati almeno una volta a settimana e poi twittati, pubblicati su Facebook, Google+ LinkedIn. Cerca di fare in modo che altri li vedano e li trovino così interessanti da condividerli con altri. Cerca di fare in modo che tutto questo diventi una buona abitudine!

Non fare lo snob.

Se qualcuno si connette a te, salutalo. Se qualcuno ritwitta qualcosa che hai pubblicato, ringrazialo. Può essere difficoltoso all'inizio, ma cerca di fare il meglio che puoi. Cerca di interagire più che puoi con coloro che fanno parte del tuo network sociale.

Proporre qualcosa di piacevole per la vista

Anche se pubblicare contenuti di qualità relativi alla tua nicchia è la cosa più importante, è consigliabile aggiungere anche contenuti attraenti, ispiranti, positivi, edificanti.

Per esempio, pubblicare foto di bei paesaggi, animali, dolci, testi  e foto con massime. Le persone amano queste cose e ti aiuteranno a far crescere il tuo network. Se scegli elementi inerenti il tuo settore di attività, questi attireranno persone potenzialmente interessate ai tuoi prodotti/servizi. Scegli sempre il giusto mix.

 

Tirando le somme, focalizzati nel creare un profilo ottimizzato e attrattivo. Inizia a pubblicare contenuti rilevanti e gustosi di altri, creane di tuoi e pubblicali insieme agli altri. Interagisci con gli altri, mostra interesse in quello che pubblicano, così che a loro volta siano incentivati a fare lo stesso con i tuoi. In questo modo arriveranno sicuramente amici, fans e followers con maggiore propensione all'interazione e al coinvolgimento. Se farai tutto correttamente, vedrai la tua influenza online crescere giorno dopo giorno.